BMC Ride Crew

Fare fiorire la cultura ciclistica

Ciclisti che sfuggono alle categorie. Quelli che fanno e disfano la cultura della bicicletta, talvolta gareggiano ma soprattutto amano pedalare.

Vi siete mai chiesti come si possano rompere gi schemi nel ciclismo? I nostri rider in prima linea lo sanno perfettamente. Composto da animatori, pensatori e talvolta competitori, il BMC Ride Crew impersona l'energia che le due ruote sanno sprigionare, un'essenza di libertà che si riconosce ovunque nel mondo. La loro autenticità conferma quanto sia il piacere di saltare su una bici e guidarla, semplicemente. Prendi il tuo sentiero verso la montagna, segui le tracce più entusiasmanti e buttati giù dai pendii alpini più ripidi ma sempre vivi solo per questo. Con le loro avventure riportate da ogni angolo del globo, il Ride Crew ci ricorda di come fare per avere il meglio da ogni uscita. Questo è il motivo per cui lo amiamo.

Riders

Ludo May

Ludo May

Cresciuto a Verbier, Svizzera, Ludo May ha passato gli ultimi due anni a fare polvere sulle sponde dei sentieri della scena mountain bike con il suo inconfondibile humor, i suoi video irriverenti ed il suo stile di guida fantasioso.
Profilo rider

Ludo May

Paese

ETÀ

DATA DI NASCITA

Con BMC dal

PROFESSIONISTA DAL

Svizzera 30 03 April 1989 2017 2017

 È in grado di raccogliere un enorme seguito grazie ai suoi edit come la serie Dumb & Dumber, grazie anche alla partecipazione del compagno di enduro Jerome Clementz. Chi può dimenticare la volta che è sceso dai sentieri spargendo fumo colorato? Quando ha sceso di notte una traccia di Verbier con fuochi d'artificio come illuminazione o quando si è fatto bersaglio di lanci di patate mentre scendeva a tutta dai sentieri? Tutto è possibile con Ludo!

Patrick Seabase

Patrick Seabase

Niente a proposito di Patrick è convenzionale e niente può lasciare indifferenti.
Profilo rider

Patrick Seabase

Paese

ETÀ

DATA DI NASCITA

Con BMC dal

PROFESSIONISTA DAL

Svizzera 35 11 December 1983 2017 2017

Che siano i suoi tatuaggi, il modo di guidare (fisso e veloce) o il modo di vestire (soprattutto in nero) o ancora la sua personalità dinamica e coinvolgente, tutto in lui compone un'immagine magnetica. Le imprese di Patrick sui passi di Alpi e Pirenei con la fissa, lo hanno proiettato alla ribalta. Resistere ad una esasperatamente bassa cadenza nelle scalate alla cime dei giganti alpini per poi scendere all'impazzata sull'altro versante senza freni tra l'odore di gomma bruciata dagli skid è il suo modo di essere. Esilarante? Sì. Fuori di testa? Sì, anche quello.